Traghetti Sardegna low cost

Attraverso questo servizio si può accedere alle migliori offerte di viaggio per la Sardegna. Traghetti da e per Civitavecchia, Genova, Livorno, Palermo, Piombino, Napoli, etc. Verifica la disponibilità e scegli il traghetto per la Sardegna più conveniente.  Prenotare è facile ed alla fine della procedura riceverai subito il biglietto al tuo indirizzo di posta elettronica. Non dovrai fare altro che stampare il voucher e portarlo con te il giorno dell’imbarco.

Consiglio per pagare meno i biglietti del traghetto per la Sardegna

La cosa migliore è prenotare con largo anticipo il vostro traghetto sardegna. In questo modo sarà ancora possibile trovare offerte speciali ed un ampia scelta di sistemazioni a bordo dei traghetti per la Sardegna. Esistono infatti un numero limitato di biglietti offerti a prezzi scontati e quindi bisogna muoversi per tempo per godere degli sconti offerti dalle compagnie di navigazione. Un esempio di queste offerte low cost sui traghetti Sardegna è la “best offer” di Moby che come la maggior parte delle offerte non è acquistabile direttamente al porto ma solo tramite agenzie o su internet.

Un’altra buona regola è quella di verificare se la compagnia di navigazione scelta ha delle promozioni attive o delle convenzioni con Enti e/o operatori commerciali. Aderire a queste convenzioni permette di accedere a sostanziosi sconti e offerte speciali.  Un esempio è la tessera Easylife di SNAV, compagnia marittima che tra le altre, opera con i sui traghetti sulle tratte per la Sardegna. Con questa tessera si ha diritto a godere del 15% di sconto sul biglietto del traghetto e del 10% sul prezzo delle consumazioni a bordo. La tessera è gratuita e per ottenerla basta iscriversi al fidelity program di SNAV all’indirizzo (iscrizione SNAV fidelity card). Dopo l’iscrizione si riceve, via e-mail, la copia della tessera che riporta il codice da inserire al momento della prenotazione del traghetto per ottenere lo sconto del 15%. Passato qualche giorno si riceve, all’indirizzo fornito in fase d’iscrizione, la snav fidelity card. Oltre alle card le compagnie marittime che operano sulla tratta da e verso la Sardegna propongono regolarmente offerte dedicate alle famiglie, camperisti, etc. Per i camperisti c’è, ad esempio, la possibilità di viaggare a bordo dei traghetti per la sardegna dormendo a bordo del proprio camper. Il servizo, chiamato “campering on board”, è offerto, tra le altre, dalla Moby che, come la SNAV, collega con i sui traghetti la sardegna al continente. Grazie a questa offerta i passeggeri potranno risparmiare il prezzo della cabina potendo in ogni caso usufruire di tutti servizi di bordo. Il servizo riguarda camper e roulotte e deve essere prenotato in anticipo visto che l’area riservata al “campering on board” può accogliere un numero limitato di mezzi. Non bisogna però dimenticare che in condizioni meteo avverse, per ragioni di sicurezza, il capitano potrà vietare la fruizione del servizio impedendo l’accesso all’area. Come SNAV anche Moby propone una tessera gratuita che permette di ottenere sconti e guadagnare punti utili per ricevere i premi presenti in catalogo. Bisogna però essere assidui viaggiatori per raccogliere punti sufficienti ad ottenere i premi in catalogo. Altra offerte interessanti sui targhetti Sardegna sono quelle riservate alle famiglie. Ad esempio, con l’operatore Moby, un figlio fino ai 12 anni di età non paga il passaggio ponte se accompagnato da almeno due adulti paganti.

Tipi di sistemazione sui traghetti Sardegna

Sulle tratte per la Sardegna operano navi dalle dimensioni rilevanti e dotate di ogni confort. Si potrà quindi scegliere la sistemazione a bordo tra un’ampia scelta di soluzioni in relazione alle proprie esigenze e possibilità economiche.  La scelta in genere comprende, in ordine di prezzo crescente:

  • il passaggio ponte (che non prevede l’assegnazione di posti a sede o cabine) e che ha i costi più bassi.
  • la poltrona di 1° o 2° classe. In alcune sale del traghetto sono posizionate su più file comode poltrone numerate.
  • cabina donne/cabina uomini con o senza bagno in camera: si tratta di sistemazioni da 4/6 posti letto con letti a castello. Di solito solo cabine interne (senza oblò).
  • cabina interna: cabina senza oblò a 2/4 posti letto a castello con o senza bagno in camera.
  • cabina esterna: cabina con oblò a 2/4 posti letto a castello con o senza bagno in camera.
  • cabina suite: cabina con oblo a 2 posti letto con spazi e arredi più raffinati e bagno in camera.

Compagnie marittime che offrono il servizio da e per la Sardegna

Moby,

SNAV,

GNV (Grandi Navi Veloci),

Tirrenia,

Grimaldi Lines,

Sardinia Ferries,

Saremar

Rotte da e per la Sardegna

Traghetto Cagliari – Trapani

Traghetto Cagliari – Civitavecchia

Traghetto Cagliari – Napoli

Traghetto Cagliari – Palermo

Traghetto Civitavecchia – Olbia

Traghetto Civitavecchia – Cagliari

Traghetto Genova – Olbia

Traghetto Genova – Porto Torres

Traghetto Livorno – Olbia

Traghetto Napoli – Cagliari

Traghetto Olbia – Civitavecchia

Traghetto Palermo – Cagliari

Traghetto Piombino – Olbia

Traghetto Porto Torres – Genova

Traghetto Trapani – Cagliari

Traghetti Sardegna – viaggiando con animali al seguito

E’ possibile portare i propri animali domestici con voi sui traghetti Sardegna. Tutte le compagnie marittime propongono offerte dedicate a chi porta con se animali. Per esempio sui traghetti della Sardigna Ferries vengono offerte delle cabine dedicate ai possessori di animali domestici. Queste cabine sono dotate di alcuni accorgimenti, come il pavimento in linoleum, per semplificare la pulizia delle stesse e garantire un maggior livello di igiene. Gli animali possono essere portati in qualsiasi locale della nave aperto al pubblico ad esclusione della sala ristorante. Per qualsiasi animale, il passeggero dovrà essere in possesso del Certificato di Vaccinazione e di Buona Salute con validità non superiore ai 3 mesi dalla data di rilascio. Nel caso particolare dei cani, questi dovranno  essere tenuti al guinzaglio e portare la museruola.

Traghetto Sardegna – possibili inconvenienti

I traghetti per la Sardegna sono mezzi affidabili e sicuri. I consigli riguardano soprattutto la presentazione all’imbarco che dovrà avvenire entro le due ore antecedenti alla partenza. Successivamente non sarà garantito l’imbarco. Inoltre, vale la pena ricordare che, in caso di smarrimento del biglietto, che è nominativo e non cedibile, si dovrà comunicare tempestivamente l’accaduto alla compagnia di navigazione e, prima dell’imbarco, il viaggiatore dovrà recarsi presso gli uffici della compagnia/biglietteria con un documento d’identità valido. In questo modo sarà garantito l’imbarco. Per finire, si ricorda che le donne che abbiano concluso il 6° mese di gravidanza sono tenute alla produzione di un certificato medico che le autorizzi al viaggio in nave.